Corso antincendio

PROGRAMMA DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIO
NEGLI ELIPORTI / ELISUPERFICI H1-H2-H3
(Durata : 30 ore)
1) PREVENZIONE ED ESTINZIONE DEGLI INCENDI (2 ore)
a) Attrezzature ed impianti di estinzione: gli estintori, caratteristiche e tecniche di impiego,
equipaggiamento, attrezzature speciali.
b) Gli impianti idrici antincendio: fissi e mobili, loro componenti.
c) Impianti antincendio a schiuma: fissi e mobili, loro componenti.
d) Automezzi per il servizio antincendio: caratteristiche e descrizione dei mezzi di intervento, le
dotazioni di bordo, l’assistenza al rifornimento carburanti.
2) RIFERIMENTI DI CARATTERE GENERALE (4 ore)
a) Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco.
b) La normativa ICAO.
c) La classificazione degli eliporti/elisuperfici.
d) Gli Enti Aeroportuali ed Eliportuali.
3) L’ELIPORTO / ELISUPERIFICIE E LA GESTIONE DELLE EMERGENZE (4 ore)
a) Elementi costitutivi dell’eliporto/elisuperficie: la pista di atterraggio/decollo, segnaletica, la pista di
rullaggio, gli hangar, i depositi carburanti
b) Tipologie di eliporti/elisuperfici: a livello del suolo, sopraelevate, su piattaforma marina.
c) Toponomastica della zona di rispetto dell’eliporto/elisuperficie
d) Gli impianti in ambito eliportuale: impianti elettrici, impianti di illuminazione, impianti per il
rifornimento carburanti.
e) Le comunicazioni.
f) Il controllo del traffico aereo.
g) I piani di emergenza: contenuti, obiettivi e finalità, enti preposti, attivazione delle procedure di
emergenza.
4) GLI ELICOTTERI E TECNICA DI INTERVENTO (6 ore)
a) Principali parti e componenti di un elicottero: motori, impianti elettrici, impianti idraulici, impianti
antincendio, impianti radio.
b) I serbatoi del carburante: vari tipi di carburante, modalità di rifornimento.
c) Ipotesi di incidenti: incendio durante il rifornimento, incendio al/ai motori, principio di incendio a
bordo, crash anche in ambiente acquatico, mare, lago, fiume.
d) Tecniche di intervento: posizionamento mezzi, salvataggio dei passeggeri.
e) Salvataggio dei passeggeri con ridotte o impedite capacità motorie, sensoriali o cognitive.
f) Assistenza all’atterraggio di emergenza.

5) PRONTO SOCCORSO (6 ore)
a) Teoria ed esercitazioni sull’uso delle attrezzature di Pronto Soccorso in dotazione.
b) Teoria e tecniche di soccorso a persona traumatizzata.
c) Tecniche di respirazione.
6) ESERCITAZIONI PRATICHE (8 ore)
a) Uso delle attrezzature antincendio e di soccorso, fisse e mobili e di protezione individuale.
– Tecniche di utilizzo dei mezzi di protezione delle vie respiratorie
– Utilizzo di attrezzature di soccorso per recupero infortunato
– Utilizzo di tute termoriflettenti
b) Uso dei mezzi antincendio disponibili nell’elisuperficie.
– Uso di estintore a CO2 su incendio di motore
– Utilizzo di impianto fisso a schiuma
c) Prove di spegnimento simulate con l’utilizzo anche dell’autorespiratore indossato.
– Utilizzo di estintore a polvere da 12 Kg su vasca da 4 mq con utilizzo di autorespiratore
– Utilizzo di estintore carrellato da 100 Kg su vasca da 9 mq
d) Procedure di abbandono aeromobili in acqua e tecniche di salvataggio.

Per informazioni :  info@aviatorclub.it

Contatto : Roberto    3409460567

 

 

 

Back to Top